Navigare Facile

Riciclare e Creare Mobili

Riutilizzo Mobili

Antoine Lavoisier ci ha insegnato che 'nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma' e sembra giunto il momento di applicare il noto principio della fisica anche all'arredamento. Molti mobili perdono fascino con il passare del tempo o più semplicemente avremmo il desiderio di rinnovare gli ambienti di case, uffici e negozi e, con un poco di fantasia, è possibile trasformare invece di distruggere. 

Semplicemente foderando le sedie o dipingendo i mobili notiamo immediatamente come gli ambienti si trasformino ritrovando il fascino smarrito, apprezzando quanto sia divertente cambiare abito alle stanze; potremmo anche improvvisarci artigiani scoprendo che, tutto sommato, non è un'impresa proibitiva costruire mobili con pochissima spesa. Mercatini e negozi dell'usato propongono numerosi oggetti a cifre irrisorie in virtù delle loro condizioni e con un po' di tempo a disposizione potremmo industriarci nel restaurare mobili e complementi riportandoli agli antichi splendori.

Per i più fantasiosi vi sono, inoltre, occasioni per arredare senza spendere nulla ed, anzi, contribuendo alla salute del pianeta che risente del peso dei rifiuti, ad esempio attraverso il baratto oppure recuperando oggetti abbandonati vicino ai cassonetti, pensiamo a mobili vecchi, ma anche a scatole di legno dalle mie potenzialità che facilmente potrebbero diventare originali contenitori da appendere al muro, librerie, comodini, portariviste e molto altro ancora. Lo stesso vale per le vecchie sedie che possiamo capolvogere trasformandole in attacappanni o portasciugami originali, in grucce o renderle opere d'arte che donano stile ed allegria a giardini ed ambienti interni. Questi sono soltanto pochi esempi delle infinite potenzialità insite negli oggetti, pure in quelli maggiormente segnati dal tempo, che meritano d'essere riscoperti e riutilizzati. 

 

 

Dove